I.T.I.S. GIROLAMO CARDANO

Via G. Verdi, 19
Pavia (PV)
http://www.cardano.pv.it

L’ISTITUTO:

L’Istituto si trova nel capoluogo della provincia di Pavia. La scuola  è  strutturata  su  due  percorsi:  liceo scienze applicate (4 corsi completi per un totale di 20 classi) e indirizzo tecnico. Quest’ultimo è suddiviso in 4 indirizzi: chimica (2 corsi completi per un totale di 10 classi), elettronica/elettrotecnica (2  corsi  completi  per un totale di 10 classi), meccanica meccatronica energia  (3  corsi  completi  per  un  totale  di  15 classi)  ed  informatica e telecomunicazioni  (6 prime, 5 seconde, 4 terze, 4 quarte e 4 quinte).

 

La scuola partecipa attivamente ai PON per inclusione e digitalizzazione. Nell’ambito dell’internazionalizzazione   dal prossimo anno aderirà al progetto “Cambridge International”: una prima di informatica e una del liceo avrà una materia (o due materie) svolte in lingua inglese. Al raggiungimento del 4° anno gli studenti otterranno la certificazione High Level   Cambridge.   La   scuola   partecipa   al programma Erasmus+. Recentemente la scuola ha vinto il  progetto  “Laboratori  territoriali  per  l’occupabilità”  (700 ke)  del  MiUR.  Al progetto partecipano anche due scuole del pavese (istituto Calvi di Voghera e istituto Faravelli di  Stradella).  L’iniziativa prevede l’acquisto di vario materiale fra cui un drone per analisi dell’aria e del territorio, una stampante 3d, varia attrezzatura da laboratorio per    analisi    degli    inquinanti, un’aula    di informatica    per    elaborare i dati    ottenuti attraverso   il   drone.   Il   laboratorio   realizzato presso il Cardano e i due laboratori satelliti vedranno l’inaugurazione all’inizio del prossimo anno  scolastico  (al  momento  sono  partiti  gli ordini del materiale richiesto).La  scuola  partecipa  a  campionanti  di  varia natura,   manifestazioni   sportive   oltre   che   a progetti   in   ambito   sociale   (contro   il   gioco d’azzardo ad esempio) e volontariato. I rapporti con le aziende sono prevalentemente mediati dai progetti di alternanza scuola lavoro, con aziende del territorio, con agenzie interinali quali Adecco e con associazioni di categoria (Confindustria, Confartigianato, ecc.)Le   aziende   del   territorio   non   partecipano attivamente al finanziano la scuola.

INTERVENTI DEL PROGETTO SI

L’incontro con  il  dirigente  ed  i  docenti  di riferimento ha permesso di definire congiuntamente le priorità dell’istituto:-laboratorio di robotica;-laboratorio di elettronica e misure. Laboratorio di robotica N. 1 –ROB-Co1Robot antropomorfo Comau e.DOe.DO  è  un  robot  antropomorfo  a  sei  gradi  di libertà completo di controllore che verrà fornito alla scuola completamente assemblato e pronto per l’utilizzo.La proposta comprende: Tablet per la programmazione. La    giornata    di    formazione    introduttiva    è indispensabile    per    permettere    da    subito l’utilizzo del robot. Si tratta di una  giornata  di avviamento e formazione da parte di personale Comau svolta direttamente presso l’istituto.

 

LABORATORIO DI ROBOTICA

 

Licenza di simulazione Robot Studio-licenze, messe a disposizione gratuitamente da ABB Robotica nel numero che l’istituto riterrà opportuno esclusivamente per utilizzo in ambito education,   permette   lo   sviluppo   di   celle   di automazionee  la  programmazione  dei  robot ABB. Il software  Robot  Studio  mette  inoltre  a disposizione  la   possibilità   di  visualizzare  in realtà     immersiva     quanto     sviluppato     in simulazione. Nello  specifico  dell’istituto  il  laboratorio  di robotica   basato   su   e.DO   permetterà   agli studenti di-implementare operazioni di manipolazione e di “pick & place” (attività di prevalente interesse per l’indirizzo meccatronico);-interfacciare  il  sistema  con  l’ambiente sviluppando  l’apposita  sensoristica  (attività  di prevalente interesse per l’indirizzo elettronico);-approfondire  le  tecniche di  programmazione del  robot  in  quanto  la  soluzione  proposta  è completamente   Open   Source   e   basata   su RaspBerry  (attività  di  prevalente  interesse  per l’indirizzo informatico).

 

LABORATORIO DI ELETTRONICA

 

Asus HC102 Windows Mixed Reality Scopo  della  fornitura  è  quello  di  permettere  la fruizione in realtà virtuale immersivadei progetti realizzati con Robot Studio ed in futuro di quelli realizzati con il simulatore Comau. La scelta è caduta sul visore Asus in quanto di recente introduzione diretta sul mercato italiano a  differenza  di  HTC  Vive  e  Oculus  Rift  che inoltre    scontano uncosto    decisamente superiore. Da ultimo  la  scelta  è  legata  al  fatto che  la  piattaforma  Mixed  Reality  di  Microsoft può   essere   utilizzata   anche   con   dotazioni hardware  decisamente  inferiore  rispetto  alla piattaforme  Valve  anche  su  grafica  integrata Intel(620 o superiori).

 

Laboratorio di elettronica  

La fornitura dI dodici stazioni di acquisizione ha il senso di dotare la scuola di un laboratorio di acquisizione dati e misure elettrico completo dal punto di vista operativo con la possibilità di accedere   immediatamente   ad   una   serie   di esercitazioni pratiche. Il materiale fornito è il seguente: -12 schede di acquisizione dati. La scheda risponde alla richiesta di attrezzature di base (oscilloscopio, generatore di funzioni …) con  una  soluzione  compatta  basata  su  una scheda USB. Tale scheda permette di eseguire una serie significativa di esercitazioni in quanto, con l’utilizzo  di  un  PC,  si  trasforma  in  un oscilloscopio,  in  un  multimetro  digitale,  in  un generatore di funzione ed in un analizzatore di spettro.

close