ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE”ETTORE MAJORANA”

Via de Gasperi, 6
Cesano Maderno (MB)
http://www.iismajorana.gov.it/

L’ISTITUTO:

L’istituzione dell’Istituto Ettore Majorana risale all’8 giugno 1960 quando il Consorzio Provinciale per l’istruzione tecnica di Milano autorizza il funzionamento presso l’Istituto Tecnico Commerciale di Cesano Maderno di un corso triennale di “Elettrotecnica ed elettronica industriale”. Nel 1972, in una nuova moderna sede nasce l’Istituto Tecnico Industriale Statale Ettore Majorana.  Più di recente, il Majorana ‐ con l’attivazione del Liceo Artistico ‐ diventa sede di più indirizzi di istruzione superiore e pertanto cambia la sua denominazione in Istituto d’Istruzione Superiore. Sono presenti nell’Istituto tre percorsi: ITI con indirizzo in elettronica/elettrotecnica ed in informatica/telecomunicazioni; Liceo Scientifico, opzione Scienze Applicate; Liceo Artistico, opzioni Grafica e Scenografia.

INTERVENTI DEL PROGETTO SI

Gli ambiti di intervento del Progetto SI – Scuola Impresa Famiglia, sono stati concordati con l’istituto in modo da rispondere alle esigenze più urgenti in coordinamento e sinergia con le altre iniziative in corso. Gli interventi hanno riguardato:

 

Laboratorio di automazione: sono stati forniti dei PLC S7-1200 di Siemens, ovvero computer specializzati in origine nella gestione o controllo dei processi industriali, completi dell’ambiente di sviluppo software e dei simulatori di impianto Fischertechnic. Lo scopo è quello di aggiornare la dotazione del laboratorio in modo che gli studenti utilizzino una piattaforma hardware aggiornata e molto diffusa nell’ambito industriale. Al fine di permettere l’allestimento di un laboratorio completo sono stati forniti anche dei PC desktop industriali di Siemens precaricati con  il software applicativo per l’uso dei PLC.

Laboratorio di IOT: sono state fornite una serie di schede e di componenti per l’implementazione di un laboratorio IOT basato sull’uso di microcontrollori e di microprocessori. Nel dettaglio il laboratorio è stato dotato di schede Arduino UNO, schede Raspberry e schede Nucleo, unitamente ad un significativo numero di sensori MEMS per le attività sperimentali. Inoltre, sono stati forniti dei robot antropomorfi completamente controllabili tramite Arduino.

Scopo delle attrezzature è quello di permettere agli studenti di interagire con tecnologie che consentano di sperimentare i principi basi della acquisizione, trasmissione, archiviazione ed elaborazione di dati tipica di Industria 4.0 tramite microcontrollore e microprocessore.

 

Laboratorio di visione industriale: sono state fornite due telecamere industriali (una a livello di grigi ed una a colori) complete di ottiche e di tutto quanto necessario per la loro messa in funzione. Lo scopo è quello di mettere a disposizione degli studenti una attrezzatura di laboratorio che sia allineata con quanto utilizzato in ambito industriale con l’obiettivo di avvicinarli ai sistemi di elaborazione di immagini che stanno conoscendo una sempre più ampia diffusione negli impianti produttivi industriali.

close