ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE “P. HENSEMBERGER”

Via Berchet, 2
Monza (MB)
http://www.hensemberger.gov.it

L’ISTITUTO:

L’Hensemberger è stato il primo istituto tecnico creato nella odierna provincia di Monza e Brianza. Nato nel 1942 con sede in via Appiani, come sezione distaccata dell’istituto Feltrinelli di Milano, è diventato autonomo nel 1946.  La scuola è cresciuta anche grazie a sostanziose donazioni della famiglia Hensemberger che ha espresso due presidenti del Consiglio di Amministrazione dell’istituto.  Storicamente le specializzazioni erano tre: Meccanica, Elettrotecnica e Metallurgia, che è stata chiusa definitivamente negli anni 80. Nell’a.s. 1971/72 è stata istituita la specializzazione di Informatica e, nell’a.s. 2016/17, l’indirizzo Biotecnologie Sanitarie.  É del 2005 l’introduzione del percorso di Liceo Scientifico Tecnologico (ora delle Scienze Applicate), un indirizzo che viene declinato con un carattere fortemente applicativo sfruttando la grande disponibilità di laboratori presenti in sede.

 

INTERVENTI DEL PROGETTO SI

Gli ambiti di intervento del Progetto SI – Scuola Impresa Famiglia, sono stati concordati con l’istituto in modo da rispondere alle esigenze più urgenti in coordinamento e sinergia con le altre iniziative in corso. Gli interventi hanno riguardato:

 

Laboratorio di realtà virtuale: sono stati forniti dei visori per realtà virtuale utilizzabili dagli studenti in diversi ambiti applicativi:

– visualizzazione ed interazione con mondi virtuali 3D generati con gli opportuni ambienti di sviluppo;

– visualizzazione di progetti 3D realizzati con opportuni applicativi in modo da verificarne la correttezza e la funzionalità;

– progettazione e programmazione di celle di robotica completamente virtuali (con l’ausilio del software Robot Studio di ABB).

Lo scopo è di permettere agli studenti di sperimentare la realtà virtuale e la realtà aumentata come tecnologie abilitanti di Industria 4.0.

 

Laboratorio di robotica collaborativa: è stato fornito il robot collaborativo UR3 di Universal Robot,  un robot antropomorfo caratterizzato da sei gradi di libertà. Lo scopo è duplice in quanto il materiale permetterà agli studenti di:

– sperimentare la robotica collaborativa 4.0 che prevede che il robot lavori in sinergia con gli operatori umani;

– apprendere ed utilizzare il linguaggio di programmazione dei robot industriali Universal Robot come esempio di soluzione di sviluppo software.

UR3 permetterà ai meccanici di implementare operazioni di manipolazione e di “pick & place”, agli informatici di approfondire lo studio della programmazione ed agli elettronici di interfacciarlo con il sistema produttivo, con particolare riferimento al PLC.

STUDENTI ALL’OPERA

close